giovedì 22 agosto 2013

Nuovi inizi

"La vita è quel che ti accade mentre sei impegnato a fare altri piani" 
disse un dì qualcuno di cui non ricordo il nome...
...ma che,secondo me, doveva essere molto saggio!

Si, perché è proprio così: ognuno di noi nasce, cresce e comincia a progettare...
...noi stessi siamo il progetto di qualcun'altro...
Consapevoli o no, ci poniamo degli obbiettivi e cominciamo a lavorare per raggiungerli: fare i bravi bambini, poi la scuola, l'università...il lavoro e l'Amore...e poi la casa, la famiglia: un cane, un gatto e magari dei figli...e allora ancora lavoro e lavoro...e poi altri progetti, speranze riposte, ambizioni, soddisfazioni e sacrifici...finalmente la pensione, i nipotini, il tempo per far niente o per far tutto...
Ma la vita non è una linea retta, le variabili sono infinite e imprevedibili...ed è inevitabile, bisogna farci i conti.
E così mi è capitato in questi mesi.
La malattia di una persona cara ti travolge, rompe gli equilibri e sconvolge il tuo mondo, mette a dura prova i rapporti e gli affetti, ti fa rivalutare tutto...ogni cosa assume un valore nuovo.
Poi tutto finisce.
Si torna alla normalità, ma ad una normalità differente...fatta di assenza, di pieni e di vuoti...di cose comuni che non lo erano più...di spazi e tempi da riconquistare...
...fatta di Vita...da vivere.
Io ricomincio da qui.



2 commenti:

  1. Cara.. non so che dirti, c'è poco da dire in questi casi se non che si deve andare avanti, sempre e comunque. Ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
  2. ciao :) carinissimo il tuo blog ,ti ho trovata grazie all'iniziativa Link Party ,se ti va ti unisci a tua volta al mio bloghettino ? :) http://taniabarbarasoni.blogspot.it/ (✿◠‿◠)

    RispondiElimina